Svizzera: regolamentazione dell’intelligenza artificiale, un passo avanti

Il Consiglio federale svizzero si impegna a valorizzare i benefici dell’intelligenza artificiale (IA), minimizzando i rischi per la società.

Durante la sessione del 22 novembre 2023, è stato assegnato al DATEC (Dipartimento federale dell’ambiente, dei trasporti, dell’energia e delle comunicazioni) il compito di esplorare le opzioni per la regolamentazione dell’IA. Un rapporto dettagliato è previsto per la fine del 2024.

Durante la riunione, il Consiglio federale ha esaminato gli avanzamenti, i vantaggi e le sfide legate all’IA, incaricando il DATEC di proporre possibili soluzioni normative entro la fine del 2024.

Questo processo includerà tutti i dipartimenti federali pertinenti.

L’analisi prenderà in considerazione la legislazione svizzera attuale, esplorando approcci che siano compatibili con il Regolamento UE sull’IA (“AI Act”) e la Convenzione del Consiglio d’Europa sull’IA. Entrambi i documenti, che dovrebbero essere pronti entro la primavera del 2024, sono importanti per la Svizzera e includono regole vincolanti. La regolamentazione sarà valutata in termini di rispetto dei diritti umani, standard tecnici, e impatti finanziari e istituzionali.

L’indagine prevederà un’approfondita analisi legale, economica e politica europea, richiedendo la collaborazione di vari dipartimenti. Sarà condotta dal Gruppo di coordinamento interdipartimentale Politica digitale UE, sotto la guida dell’UFCOM e della Divisione Europa del DFAE, con il coinvolgimento di altre entità come la Piattaforma tripartita, la Rete di competenze IA della Confederazione e il Gruppo di lavoro IA dell’Amministrazione federale.

Con questa analisi, il Consiglio federale mira a stabilire una base solida per formulare nel 2025 un mandato specifico per un progetto di regolamentazione dell’IA, definendone le competenze e i parametri.

Ricordiamo che l’Incaricato Federale della protezione dei dati e della trasparenza (IFPDT) aveva ricordato, in una nota del 9 novembre ’23, l’applicabilità della legge federale sulla protezione dei dati (LPD) all’IA, con enfasi sulla trasparenza e autodeterminazione digitale, argomento trattato nel nostro articolo.

A livello internazionale nell’ultimo periodo si sono moltiplicate le proposte e le norme in tema di AI e fra queste ricordiamo le principali:

      • Draft EU AI Act

      • US Executive Order on Safe, Secure, and Trustworthy Artificial Intelligence;

      • G7 Hiroshima AI Process;

      • Bletchley Declaration;

      • Canada AI & Data Act (Draft)

      • Draft Brazil AI Act

      • UK AI White Paper

      • China Administrative Measures for generative AI services
    •  
      • Ai Regulatory “guardrails” in Digital India Act  
     
     

    Condividi:

    Articoli recenti

    LPD ANNUAL MEETING 2023

    Il 30 novembre 2023 all’Hotel Splendide Royal ha avuto luogo la seconda edizione de LPD annual meeting. Argomento chiave dell’evento è stato l’Intelligenza Artificiale insieme

    Trova altre notizie